[images style=”0″ image=”http%3A%2F%2Fwww.progettoecommerce.com%2Fwp-content%2Fuploads%2F2015%2F09%2FReport_728x90-2.png” width=”728″ link_url=”http%3A%2F%2Fwww.progettoecommerce.com%2Freport-progetto-ecommerce” new_window=”Y” align=”center” top_margin=”0″ full_width=”Y”]
[divider style=”1″]

L’Analisi della Concorrenza è una fase essenziale qualora tu decida di avviare un e-commerce. Per poter ricercare i tuoi REALI Competitor dovrai restringere il campo a chi è davvero il tuo concorrente e non a tutti quelli che vendono nella tua stessa Nicchia di Mercato…

Per individuarli rispondi a queste 3 domande:

1. A chi si rivolge il mio e-commerce? Ad Aziende (B2B) o a Privati (B2C)?
2. Qual’è il Profilo del mio “Cliente Tipo”? Range di età, sesso, interessi, ecc. ecc.
3. Il mio e-commerce è rivolto solo al mercato Nazionale o anche a quello estero?

Bene, ora avrai le idee molto più chiare, i tuoi competitor sono quegli e-commerce che risponderebbero allo stesso modo alle 3 domande precedenti. Ad esempio se il tuo business si rivolge a privati, chi vende gli stessi prodotti/servizi ad altre aziende non è un tuo concorrente, quindi analizzare il suo business sarebbe solo una perdita di tempo…

Ora che hai trovato il Tuo Target e ricercato i “Reali Concorrenti” Come Puoi Differenziarti da loro?

I 3 Metodi che potrai sfruttare per differenziarti sono:

  1. Dare Maggiore Qualità (Concorrenza sul Valore)
  2. Farlo a Meno (Concorrenza sul Prezzo)
  3. Farlo più Velocemente (Concorrenza sul tempo di consegna).

Concorrenza sul Valore

Un aspetto sul quale potresti puntare per Differenziarti dai tuoi concorrenti è la “Maggiore Qualità“. Tra un Prodotto/Servizio uguale, con lo stesso prezzo la Qualità è un fattore differenziante molto importante. La difficoltà però è farla percepire al cliente.   In questo caso dovrai studiare una strategia di marketing mirata per questo scopo, non sempre i prodotti più venduti sono quelli di maggiore qualità, i motivi possono essere tanti, ma quello principale è il posizionamento del Brand (marca) nella testa del Cliente. Se Vuoi lavorare su questo aspetto Contattaci pure!

Concorrenza sul Prezzo

Un’altra strada che potresti percorrere è quella di Vendere al Prezzo più basso. Questo però ti è possibile se vendi prodotti che non hanno un prezzo IMPOSTO dalla casa produttrice.

Mettiamo il caso che tu venda elettrodomestici, non dovrai fare altro che cercare sul web alcuni dei tuoi prodotti e valutare quale di questi tu potresti vendere ad un prezzo inferiore. Un’idea potrebbe essere quella di effettuare la ricerca mediante i “Comparatori di Prezzi”, tra i più famosi ti cito “Trovaprezzi.it” e “Kelkoo.it“.

Concorrenza sul Tempo

La terza strategia di differenziazione è quella sul TEMPO, ovvero offrire lo stesso prodotto/servizio, ma con una consegna più rapida. Ci sono alcuni siti web che offrono la consegna in 24 ore con un costo molto basso. Un esempio pratico: Quest’estate mi serviva un pulitore per il fondo della piscina e visto che quello che avevo si era rotto e mi serviva prima possibile, mi sono subito messo alla ricerca su internet del modello che desideravo. Ho trovato molti e-Commerce che vendevano lo stesso prodotto, ma alla fine ho scelto quello che me lo consegnava nel minor tempo!

Se sei un Imprenditore e vuoi lanciare un tuo Negozio Online, prima ancora di investire anche solo 1 € ti CONSIGLIO di leggere Questo Report GRATUITO!

==> Clicca QUI e Scarica Il Report Gratuito!

Se hai domande da fare o vuoi solo darci un tuo parere lascia un Tuo commento 😉

Se Pensi che questo Articolo possa essere utile per i tuoi contatti condividilo sui Social!

Luca Cardinale


Leave a Reply

Your email address will not be published.